Camù
Chi Siamocontatti Centri d'Arte e Musei
NewsletterArea StampaRassegna StampaServiziDidatticaLinkSuggerimenti
homeExmàarchivio mostre › evento

Come ti batte forte il mio cuore. Storie in gioco per tessere legami

Come ti batte forte il mio cuore. Storie in gioco per tessere legami

inaugurazione:

apertura al pubblico:

dal 5 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017

orario di visita:

Dal martedý alla domenica dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Chiuso il lunedý

ingresso:

Come ti batte forte il mio cuore è il titolo della mostra interattiva dai 3 ai 100 anni che inaugura col Festival Tuttestorie 2017, e proseguirà sino al 31 di dicembre presso l'EXMA di Cagliari.
Un progetto di promozione della lettura che diventa un percorso ludico narrativo in cui i incontrano illustrazione, exhibit, giochi, tecnologia. La mostra si basa su uno studio e una selezione di 260 tra albi illustrati, silent book, romanzi, racconti, biografie.
Gli exhibit e le installazioni avranno forme differenti e saranno sempre basati su libri per bambini e ragazzi. Nella prima sala sarà la tecnologia unita all'antica arte della narrazione a farci battere il cuore. I partecipanti ascolteranno delle storie che “magicamente” e vedranno trasformati i propri battiti in installazioni visuali. Nella seconda sala saranno degli arredi gioco d'autore, ispirati alla didattica montessoriana al cooperative learning e ai giochi narrativi, a farci sperimentare le tante prime volte.
La terza sala sarà un'immersione in un mondo di scarpe d'artista ispirate a generi letterari e personaggi. Ogni scarpa ci permetterà di sperimentare modi differenti di vedere il mondo attraverso camminate differenti: l'eroe eletto, il detective, la paura, gli affetti felici e quelli più turbolenti e altri ancora.
Infine la mostra cambierà forma attraverso la relazione con il Festival Scienza. In questo periodo si trasformerà in una enorme escaperoom che permetterà a grandi e piccoli di sperimentare come letteratura e scienza permettono di costruire strumenti e nuovi occhi per vivere legami e relazioni.

vai all'archivio »