Camù
Chi Siamocontatti Centri d'Arte e Musei
NewsletterArea StampaRassegna StampaServiziDidatticaLinkSuggerimenti
homeExmàarchivio mostre › evento

Santissimi

Santissimi

inaugurazione:

venerdě 29 giugno ore 19

apertura al pubblico:

dal 29 giugno 2018 al 16 settembre 2018

orario di visita:

dal martedě alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00. Giovedě fino alle ore 24. Chiuso il lunedě.

ingresso:

Intero: € 5 Ridotto: € 3 (over 65, under 26) Scuole: € 2 Gratuito bambini sotto i 6 anni, portatori handicap con accompagnatore, giornalisti

I SANTISSIMI - duo composto da Sara Renzetti (1978) e Antonello Serra (1977) - rappresentano una realtà tra le più interessanti della nuova generazione artistica sarda e tra le più apprezzate nel panorama nazionale e internazionale. A loro è dedicata la nuova mostra dell’EXMA, che si conferma a Cagliari centro del contemporaneo, promuovendo la conoscenza presso il grande pubblico di ricerche attuali e innovative, cui si accompagnano molteplici e importanti riflessioni sul nostro presente. Attraverso una rigorosa selezione di opere, l’esposizione ricostruisce il percorso dei SANTISSIMI così come esso si è sviluppato a partire dal 2009, quando Renzetti e Serra, dopo gli anni della formazione a Firenze e le sperimentazioni individuali, hanno scelto di lavorare insieme, cominciando a plasmare il silicone come fosse carne, dando origine a piccole e grandi sculture in cui la perfezione di dettagli è assolutamente maniacale. I soggetti delle sculture sono uomini, donne e bambini colti in un preciso momento: quello del passaggio tra la vita e la morte. Per questo, muovendosi all’interno dell’esposizione, il visitatore si ritrova immerso in un’esperienza affascinante e perturbante allo stesso tempo, rapito dalle inquietudini, ma anche dalla misteriosa, straordinaria bellezza dell’esistenza umana. Ad ulteriore arricchimento di questa esperienza, durante il periodo della mostra sarà realizzata una grande installazione sulla facciata dell’EXMA, una nuova produzione appositamente concepita dai SANTISSIMI per interpretare l'identità e la storia del luogo, instaurando un dialogo - anticonvenzionale - con la città.

vai all'archivio »