Camù
Chi Siamocontatti Centri d'Arte e Musei
NewsletterArea StampaRassegna StampaServiziDidatticaLinkSuggerimenti
homeIl Ghettoarchivio mostre › evento
Il Premio Babel e le foto di Fine Art al Ghetto

Il Premio Babel e le foto di Fine Art al Ghetto

inaugurazione:

7 giugno ore 18.30

apertura al pubblico:

dal 7 giugno 2013 al 30 giugno 2013

orario di visita:

dal martedě alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 lunedě: riposo

ingresso:

€ 3 intero - € 2 ridotto

Due le mostre ospitate nel Centro comunale Il Ghetto.

Fino al 30 giugno, le sale di via Santa Croce presentano le opere dei vincitori e dei segnalati della I edizione Premio Babel. Il progetto è ideato da Roberta Vanali e co-curato con Efisio Carbone e Carla Deplano con con il contributo della Fondazione Bartoli-Felter e dell’Agenzia Remax Pierini. VINCITORI: Vincenzo Pattusi (Pittura), Sergio Fronteddu e Carlo Salvatore III Laconi (ex equo Scultura), Veronica Muntoni (Fotografia), Valentina Sani (Grafica), Riccardo Muroni (Installazione), Matteo Campulla (Video). SEGNALATI: Claudia Matta (Grafica), Simone Loi (Video), Rita Chessa (Fotografia), Alberto Picciau (Installazione), Roberto Pireddu (Fotografia), Mira Caseluis (Pittura) Il progetto, ideato da Roberta Vanali e co-curato con Efisio Carbone e Carla Deplano con con il contributo della Fondazione Bartoli-Felter e dell’Agenzia Remax Pierini, premierà i vincitori con una mostra personale in sei diversi spazi espositivi a Cagliari (Galleria Meme, Spazio (in)visibile, Galleria La Bacheca, Spazio P, Galleria G28, Art: Found! Gallery) e un corso funzionale all’inserimento nel mercato dell’arte con la collaborazione di Rosanna Rossi. Mentre le opere (vincitori e segnalati) in mostra al Ghetto fino al 30 giugno faranno il giro della Sardegna per essere ospitate a Oristano dalla Pinacoteca Comunale Carlo Contini; a Sassari dalla Galleria LEM; dalla Stazione dell’arte a Ulassai (Museo Maria Lai); ad Alghero dalla blublauer e a Nuoro dallo Spazio Tribu. Per l’inaugurazione è previsto un buffet offerto dal Bliss Caffè e dalla Cantina Giuseppe Altea e dalle 19 alle 23 il dj set a cura di Bruno Uda. Il catalogo dell’evento in ebook è gentilmente offerto da Logus Mondi Interattivi e sarà presentato in data da stabilire. La mostra è organizzata in collaborazione con il Consorzio Camù e il Patrocinio del Comune di Cagliari.

Dal 15 al 30 giugno il Centro ospita anche: All’infinito, collettiva fotografica realizzata da Fine Art . Si tratta di una mostra saggio di 17 artisti esordienti, che arriva alla fine di un percorso di studio, con lo scopo di mettere in rilievo le competenze tecniche acquisite e l'acquisizione di un linguaggio che sfrutta appieno le potenzialità delle immagini.
Filo conduttore di questa collettiva è la citazione di Roland Barthes: ciò che la fotografia riproduce all’infinito ha avuto luogo una sola volta: essa ripete meccanicamente ciò che non potrà mai più ripetersi esistenzialmente.

vai all'archivio »